Sara Sguotti, Arianna Ulian Firenze / Venezia, Italia

Workshop: CrePa – con noi

Firenze / Venezia, Italia
11 luglio 10:00
Ingresso gratuito
Ingresso gratuito
11 luglio 10:00
due performer in mezzo alla folla

“CrePa – con noi” è un laboratorio di scrittura coreografica e poetica in cui l’immagine di una crepa viene usata come dispositivo per far emergere fratture, cicatrici e schegge del vissuto di chi vi partecipa. La crepa può essere intesa in senso fisico come evento che modifica il corpo e ne mostra la fragilità o in senso metaforico come rottura di equilibri personali e collettivi di cui si è fatta esperienza. L’esposizione delle proprie parole definirà un’area semantica comune, la pratica fisica permetterà ai partecipanti di incorporarne il senso e il suono. Senza giudizi né tentazioni autoanalitiche, la verità di ogni crepa privata o pubblica passerà dall’esattezza della parola che la nomina alla forza del corpo che la agisce.

Il laboratorio ha una durata di 3 ore, è aperto a tutti i corpi e a ogni livello di abilità, non richiede competenze fisiche né letterarie. Consigliamo abbigliamento comodo, invitiamo ogni partecipante a portarsi attrezzature (materassino, cuscino) per lavorare a proprio agio e caldeggiamo la possibilità di praticare scalzi. L’area semantica di riferimento di “CrePa” è in lingua italiana ma il laboratorio verrà svolto in italiano e in inglese.

Bio

Sara Sguotti è amante dei grovigli di pensieri, è interessata al corpo singolo, plurale e collettivo, e a tutte le forme di micro collettività. Collabora tra gli altri con Compagnia Virgilio Sieni, Compagnia Anton Lachky, Damien Jalet, Atelier delle Arti, Simona Bertozzi, Cristina Kristal Rizzo, Nicola Cisternino, Perypezye Urbane. La sua ricerca inizia con S.solo (vincitore DNA appunti coreografici e Vetrina Anticorpi 2017). I suoi altri lavori sono “S.rituale”, “Dedica Lontana”, “S.O.P.”, “IHTBH”.

Scrittore e performer, Arianna Ulian ha una formazione in filosofia della scienza e musica contemporanea. Ha suonato in varie formazioni e ha partecipato a laboratori di suoni e di parole con Fred Frith, Jacopo Baboni Schilingi, Marcello Fois, Vitaliano Trevisan, Giulio Mozzi. Ha lavorato come sound designer per fondazioni, musei civici, agenzie di comunicazione e studi di architettura. Insegna nella scuola pubblica. Ha esordito nel 2021 con il romanzo “La questione dei cavalli”, primo titolo della collana Fremen, editore Laurana.

Indirizzo

Accessibile per persone con sedia a ruote o con mobilità limitata. Il cortile della Scuola Elementare Maria Pascucci è raggiungibile passando dal marciapiede accanto a Piazza Ganganelli. Per ulteriori info sull’accessibilità, consultare la pagina dedicata in menù.

piazza Ganganelli, 25 - accesso da Via Mazzini, Santarcangelo

Info