Sarah Vanhee / Belgio

We Are Before

17 luglio12.00

Per sette anni Sarah Vanhee è stata un’intrusa. Non richiesta e non invitata, è entrata nelle sale riunioni iniziando a parlare della convivenza tra esseri umani e della società come processo di co-creazione. Ogni incontro si trasformava così in un momento politico. La gente era scioccata, commossa, arrabbiata: il suo intervento poteva essere visto come un flagello o come un dono. Ha sorpreso in questo modo più di 8mila persone, interrompendo la loro routine quotidiana con domande importanti o banali sulla vita, pronunciando sempre le stesse parole. A Santarcangelo, dove nel 2014 ha aperto il festival con un’incursione pubblica, condivide quest’anno il suo discorso, Lecture For Every One: una storia su cosa significhi parlare, oggi; sulla (im)possibilità di rivolgersi a tutti. E su come ci troviamo sempre prima. Prima che inizi la guerra, prima di un bacio, prima che tu decida davvero. Anche oggi, siamo prima.

BIO
Sarah Vanhee è un’artista, performer e autrice. Il suo lavoro viaggia tra lo spazio pubblico e l’arte istituzionale. Ha lavorato in carceri, salotti privati, campi aperti, teatri, sale riunioni aziendali. Sebbene fortemente radicato a livello locale, il suo lavoro è stato presentato in diversi contesti internazionali come KFDA (Bruxelles), FTA (Montreal), Museo de Reina Sofia (Madrid), Festival Actoral (Marsiglia), Jihlava IDFF, Van Abbe Museum (Eindhoven).

Biglietteria online attiva da lunedì 14 giugno

Durata: 65 minuti.

Lingua: inglese con traduzione simultanea in italiano.

di e con Sarah Vanhee / prodotto da Manyone / coprodotto da CAMPO, Vooruit, kunstencentrum BUDA, Kunstenfestivaldesarts, STUK, BIT Teatergarasjen, Skogen / distribuzione e tour management Caravan Production / volume pubblicato e distribuito da APE / con il supporto di Flemish community. La performance sarà presentata insieme alla pubblicazione di Lecture For Every One 2013-2020 / realizzato con il sostegno della Rappresentanza Generale della Comunità Fiamminga e della Regione delle Fiandre / © LFEO.