MADRE / Collettivo Acid Tank Reggio Emilia, Italia

Rêve

Reggio Emilia, Italia

Tra i bagliori e le ombre del rave si cela un’arte antica.
Un’esperienza sublime che è anche un atto di resistenza.
Una pratica collaborativa che rende sopportabile questa vita.

Il rave è un’esplorazione sensoriale, una marcia contro il normale, il quotidiano;
contro l’assuefazione al lavoro, al consumo, alla famiglia, alla polizia.
Sostanze come sacramenti; unione spirituale.
I corpi si fondono nel ritmo, nell’estasi collettiva.

Dipendenza, catarsi, rituale, performance, trance.
In questa sinfonia di techno, il tempo si dissolve.
Lo spazio viene aperto a nuove possibilità, a sogni senza fine.

Nel caos pulsante del rave emerge un’estetica e una politica.
Una via per danzare tra le macerie del capitale al collasso.

Bio

Insieme al collettivo Acid Tank di Reggio Emilia, MADRE, crea situazioni basate sull’immersività e sperimentazione sonora, tramite clubbing esperienziale di impronta concettuale / installativa.
Ogni situazione è costruita in modalità site-specific e viene messa in scena una sola volta.

Indirizzo

Info

Credits

concept e sviluppo MADRE (Evgheni Altovski)
suoni Riccardo Caspani
luci Francesco Calzolari

Supernova è un progetto per le arti performative a Rimini a cura di Motus, Santarcangelo dei Teatri e Comune di Rimini