quotidianacom / Rimini, Italia

Tabù

15 luglio18.30, 19.30, 20.30, 21.30
16 luglio18.00, 19.00, 20.00, 21.00
17 luglio18.00, 19.00, 20.00, 21.00
18 luglio18.00, 19.00, 20.00, 21.00
19 luglio18.00, 19.00, 20.00

I tabù alimentano la pornografia e la clandestinità dei desideri.
I tabù generano malattia mentale.
I tabù comprimono le possibilità.
I tabù ignorano la diversità.
I tabù ammettono una sola verità.
I tabù conducono a un punto morto.

Strumento politico di controllo e oppressione o salvavita dell’equilibrio sociale? quotidianacom lavora sul concetto di tabù confrontandosi con il proibito, con i divieti che disubbidienza o trasgressione stentano a demolire, radicati come sono nel nostro DNA, non per scelta ma per costituzione. Attraverso il meccanismo dialogico sul quale hanno costruito la propria cifra stilistica, tra folgoranti battute e siparietti surreali intinti nel curaro, o incongrui al limite dell’assurdo, Scappin e Vannoni scandagliano concetti protetti dall’egida della moralità, che non hanno spesso alcuna reale attinenza con l’essere morale.

BIO
Roberto Scappin e Paola Vannoni fondano nel 2003 a Rimini quotidianacom. Nel 2008, con la Trilogia dell’inesistente-esercizi di condizione umana, la compagnia esprime compiutamente la propria cifra artistica; nel 2019 partecipa alla Biennale Teatro con un segmento della propria produzione. Una forte motivazione politica è alla base di un lavoro che vuole affrontare le tematiche da un punto di vista scomodo, esprimendo ciò che non è nemmeno corretto pensare.

intero 5 €

durata 20'

è caldamente consigliato presentarsi sullo spazio spettacolo almeno 30 minuti prima dell’inizio (la venue apre 1 ora prima)

di e con Roberto Scappin, Paola Vannoni / coproduzione Teatro della Caduta, quotidiana.com / con il sostegno di Regione Emilia-Romagna / in collaborazione con Armunia Residenze Artistiche.
foto quotidianacom