Deflorian / Tagliarini / Italia

Sovrimpressioni

8 luglio19.00
8 luglio21.30
9 luglio19.00
9 luglio21.30
10 luglio19.00
10 luglio21.30
11 luglio19.00
11 luglio21.30

Abbiamo rubato il titolo alla raccolta di poesie di Andrea Zanzotto e al suo bisogno di sovrapporre artificio e natura, lingua madre e neologismi. Tutto questo ci riguarda nel rapporto che da tempo stiamo intessendo tra biografia e finzione, lo sfondo storico che preme sulle nostre scelte, le confonde, le smentisce, le conferma.

Sovrimpressioni è una performance liberamente ispirata a Ginger e Fred. Nel film di Fellini due artisti che non hanno mai sfiorato il successo, Pippo e Amelia, tornano dopo molti anni ad esibirsi in pubblico in un programma televisivo scoppiettante di banalità e volgarità. Daria Deflorian e Antonio Tagliarini, dopo anni di lavori condivisi con altri, tornano in scena come la coppia che li ha fatti conoscere. Hanno avuto a loro modo successo, la prolungata vicinanza ha confuso alcuni confini tra i due e nello stesso tempo la lunga convivenza sul palco li ha resi meno amici, più appuntiti nel bisogno di evidenziarsi. La scena scorre tra il momento in cui i due entrano nello spazio da fuori, dal loro presente, e quello in cui dopo un’ora si ritrovano invecchiati, per assomigliare a quell’età che hanno e che da fuori ancora loro non vedono.

BIO
Daria Deflorian e Antonio Tagliarini sono autori, registi e performer. Nel 2007 il loro primo incontro: nasce una profonda amicizia e un’intensa collaborazione artistica. Con Reality (2012) Deflorian vince il Premio Ubu come miglior attrice protagonista. Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni debutta l’anno successivo e vince il Premio Ubu 2014 come miglior novità italiana. Tra i lavori più recenti Il cielo non è un fondale (2016), Scavi e Quasi Niente (2018), Chi ha ucciso mio padre (2020).

Durata: 70 minuti.

Lingua: italiano con sottotitoli in inglese.

un progetto di e con Daria Deflorian e Antonio Tagliarini / e con Cecilia Bertozzi e Chiara Boitani / assistente alla regia Chiara Boitani / disegno luci Giulia Pastore / costumi Metella Raboni / cura e promozione Giulia Galzigni – Parallèle / amministrazione Grazia Sgueglia / un ringraziamento a Esmè Sciaroni e Samantha Giorgia Mura / immagine Francesca Tresoldi / una produzione A.D., Festival di Santarcangelo / residenze Ostudio Roma, Carrozzerie n.o.t. Roma / si ringrazia il Vivaio I 2 Riccioli Verdi / © Francesca Tresoldi.

Spettacolo realizzato con il contributo del Comune di Rimini.