Ronin / Ravenna, Italia

Ronin plays The Unknown by Tod Browning

06 luglio21.30

Alonzo (interpretato da Lon Chaney), un assassino in fuga, cerca rifugio in un circo. Si traveste da lanciatore di coltelli senza braccia e s’innamora presto di Nanon, artista circense (interpretata dalla radiosa Joan Crawford) con una fobia per le braccia degli uomini. Questo è solo l’inizio del leggendario film horror muto The Unknown (1924), diretto da Tod Browning, che da questo momento in poi assume tinte sempre più bizzarre e tenebrose. Tod Browning, uno degli inventori dell’horror cinematografico, era specializzato nelle macabre storie di personaggi “altri”: artisti circensi, vampiri, assassini, maghi – anticonformisti nel comportamento, o dalla nascita.
Non è una coincidenza, quindi, che una delle più prolifiche band italiane indipendenti, Ronin, abbia scelto di creare una colonna sonora alternativa per questa leggendaria pellicola. Il termine “ronin” indica un samurai giapponese che non ha realizzato la propria missione: proteggere il padrone o morire. I “ronin” vivono una vita sospesa, allontanati dalla società per la vergogna. Il fondatore della band, Bruno Dorella, è da sempre attratto dal disastro, dal fallimento e dalla sconfitta; l’epopea del perdente. Ronin è musica di un naufragio senza speranza, che affonda nelle profondità da incubo dell’immaginazione oscura di Ted Browning.

evento gratuito
  • Piazza Ganganelli

durata 60'
sonorizzazione