Samuli Laine Helsinki, Finlandia

Nurture – Santarcangelo

Helsinki, Finlandia
dal 6 al 14 luglio orari vari
13€ / ridotto 11€ in vendita da venerdì 5 luglio in Piazza Ganganelli
13€ / ridotto 11€ in vendita da venerdì 5 luglio in Piazza Ganganelli
dal 6 al 14 luglio orari vari
foto di scena, due persone sedute a terra si toccano le mani

“Nurture” è una performance one-to-one – per una sola persona alla volta – che apre uno spazio alla tenerezza e alla vulnerabilità. Indaga le politiche di cura, di genere e di convivenza attraverso l’atto del caregiving e dell’allattamento al seno. Intimi gesti che nutrono e offrono un momento di supporto. Con questo lavoro, Samuli Laine decostruisce le tradizionali attribuzioni di genere associate alla cura. Sfida le norme sociali, attenua le aspettative legate al corpo e ci chiama a percepire le connessioni di una convivenza più ampia. “Nurture” invita ad approfondire le relazioni tra esseri viventi: la nostra esistenza è legata non solo a innumerevoli reti di comunità umane, ma anche a processi biologici che sostengono i nostri corpi e consentono la vita sul nostro pianeta.

Bio

Samuli Laine è scenografo, facilitatore e live artist. Lavora su temi legati all’interdipendenza, alle relazioni e alla cura. Le sue opere sono spesso multidisciplinari, curiose, e cercano di trovare nuove intersezioni tra politica e arte. Samuli Laine è membro sia del WAUHAUS che del Reality Research Center. Ha una lunga storia nella creazione artistica collettiva e un vivo interesse nello studio delle strutture che modellano il modo in cui lavoriamo e interagiamo insieme. Oltre alla creazione artistica, all’insegnamento e al tutoraggio, si è occupato attivamente di varie forme di impegno civico. Pratica anche giardinaggio, zazen e kickboxing.

Indirizzo

via Giovanni Pascoli 4, Santarcangelo

Info

Credits

ideazione Samuli Laine
con Samuli Laine e Giorgio Convertito
tappeti Laura Jantunen
paesaggio sonoro Jussi Matikainen
mentoring Jarkko Partanen, Jussi Matikainen
produzione Reality Research Center, Samuli Laine
con il sostegno di Finnish Cultural Foundation, Uusimaa Regional Fund

progetto realizzato con il supporto di Reality Research Center, TINFO – Theatre Info Finland

© Filippo Zambon