Michelle Moura / Curitiba, Brasile

FOLE

06 luglio20.00
07 luglio23.00
08 luglio20.00

Inspira, espira. Soffia, ulula. Il respiro s’insinua, percorre ogni centimetro del corpo, s’intensifica, lo indirizza, lo agita, lo scuote. Michelle Moura altera le sensazioni per modificare il pensiero; accede a una percezione differente per cambiare prospettiva. Dal corpo alla mente. Nasce da un’indagine sul piano psicofisico e sensoriale la ricerca della coreografa e performer brasiliana, residente a Berlino. S’ispira a terapie post-psichedeliche e cerimonie rituali, mondo animale e meccanica, visioni e sogni di guerra, in una catarsi di tutte le forme di violenza alle quali siamo esposti e che abbiamo prodotto nel tempo. Un’esperienza avvolgente, quasi ipnotica, sospesa nel tempo.

  • Teatro Il Lavatoio
    via Ruggeri, 16

durata 45'

intero 13€ / ridotto 11€

ideazione e performance Michelle Moura
sound design Rodrigo Lemos
suono Kaj Duncan David
light design Fábia Regina
tecnico luci Leticia Skrycky
drammaturgia Alex Cassal
produzione Brazil, Cândida Monte, Wellington Guitti
distribuzione Something Great
finanziato da Rumos Dança - Itaú Cultural
con il supporto di Artistas en Residencia PAR 2013, Taller Casarrodante, FIDCU (Montevideo - UY)

ph. Cristiano Prim
video Leco Souza