Let's Revolution! / Santarcangelo, Italia

Fino alla fine del mondo

13 aprile 201921.00

Credetemi, è peggio di quello che pensate. Se la vostra ansia per il cambiamento climatico riguarda soprattutto l’innalzamento del livello dei mari, vuol dire che avete solo una vaga idea dei disastri che potrebbe provocare perfino nell’arco della vita di un adolescente di oggi.
I primi naturalisti parlavano spesso del “tempo profondo”, la percezione della profonda lentezza della natura raggiunta contemplando la grandiosità di una valle. In futuro ci aspetta qualcosa di più simile a quello che gli antropologi vittoriani chiamavano il “tempo del sogno”, l’esperienza semi-mitica degli aborigeni australiani che incontrano nel presente un passato atemporale in cui antenati, eroi e semidei affollano un palcoscenico epico. Ce ne rendiamo già conto quando vediamo le immagini di un iceberg che si stacca e galleggia nel mare: abbiamo la sensazione che la storia stia accadendo in quel momento.
E in effetti è così.

Tratto da La Fine del Mondo, di David Wallace-Wells (The New York Times Magazine, 2017)

Un gruppo di ragazzi, metonimia di una generazione, avanza determinato consegnando il proprio corpo in pasto ad una devastazione ereditata dagli esseri umani che li hanno preceduti.
I giovani affondano la propria faccia nella terra che li ospita, calpestata, martoriata.
Con determinazione accettano di privarsi dell’innocenza e di guardare in faccia il baratro davanti a loro. Guardano il baratro e vedono una strada a noi invisibile.
Non cercano buone parole, cercano azioni. Per trovare una via d’uscita è necessario vedere il problema da un nuovo punto di vista. Frenare il cambiamento tramite la trasformazione.
Tutti quelli che vivono qui hanno una fune che li lega agli altri.

Con i partecipanti al laboratorio Let’s Revolution! 2018|19 curato da Luca Serrani e Isadora Angelini.
Let’s Revolution! è un progetto del Teatro Patalò realizzato con il sostegno di Santarcangelo Festival e del Comune di Santarcangelo / Assessorato Servizi Scolastici ed Educativi.

ingresso gratuito
  • Teatro Il Lavatoio
    via Ruggeri, 16

con Sara Alessandrini, Giulia Castellani, Lorenzo Della Pasqua, Cecilia Fiori, Michela Guerra, Greta Maiorano, Alida Mancini, Penelope Montefrancesco, Leonardo Paganelli, Caterina Pianelli,​ Martina Raggini, Laura Ricci​, Anna Salighini, Simone Silvestri, Luca Zavoli, Noemi Zerbini

drammaturgia e regia Isadora Angelini e Luca Serrani
assistente al laboratorio Luca Zavoli
produzione Teatro Patalò – Santarcangelo Festival
con il contributo della Regione Emilia-Romagna

photo credit Dorin Mihai