ZimmerFrei / Bologna, Italia

Family Affair | Santarcangelo

16 luglio22.00
17 luglio22.00

Family Affair è un progetto di teatro documentario e partecipativo che s’interroga sullo stato dell’arte della famiglia contemporanea – piccoli nuclei e grandi famiglie, coppie libere da figli, genitori single, famiglie e fratellanze d’elezione, famiglie arcobaleno, gruppi di convivenza e cespugli familiari di ogni tipo – utilizzando video, voce e presenza dal vivo. Il lavoro a Santarcangelo è la 17ma tappa di un progetto europeo che dura da oltre quattro anni; il tema di partenza è la convivenza, dalla coabitazione alla condivisione in tempi di pandemia. Come si organizzano gli spazi e i tempi di una cerchia familiare? Quanti tipi di famiglie esistono? Cosa chiamiamo famiglia? Quanti tipi di racconti si producono all’interno di una stessa famiglia? Di quante famiglie facciamo parte?

BIO
Dal sodalizio tra Anna de Manincor (artista e filmmaker) e Massimo Carozzi (sound designer e musicista) nasce ZimmerFrei, collettivo fondato a Bologna nel 2000 insieme ad Anna Rispoli, artista e regista con base a Bruxelles. ZimmerFrei lavora in vari ambiti del contemporaneo producendo installazioni sonore e video, film documentari, performance e interventi nello spazio pubblico.

Rumori di stoviglie, porte che sbattono, acqua che scorre, pianti di bimbi, la centrifuga della lavatrice, tv accese, cani che abbaiano. Le famiglie sono tutte uguali, come i suoni che provengono dalle case, come il tempo che scandisce le giornate, e gli eventi della vita: nascite, morti, feste, incidenti, traslochi. Prende la parola sulla scena la vita delle famiglie in un gioco di rimandi e di corrispondenze. E mentre piccole narrazioni si trasfigurano in una mitologia del quotidiano, si compone il ritratto di gruppo di ciò che vuol dire essere famiglia oggi.
Sabina Minardi – L’Espresso

  • NELLOSPAZIO
    via Costa - Parco Baden Powell

durata 60'

è caldamente consigliato presentarsi sullo spazio spettacolo almeno 30 minuti prima dell’inizio (la venue apre 1 ora prima)

concept e regia ZimmerFrei / regia video Anna de Manincor / suono Massimo Carozzi / assistente alla regia Muna Mussie / comunicazione Gaia Raffiotta / con la partecipazione di famiglie e gruppi di abitanti di Santarcangelo e dintorni / co-produzione Santarcangelo Festival e ZimmerFrei / con il sostegno di Emilia-Romagna Film Commission, Network Open Latitudes con il supporto del Programma Cultura dell’Unione Europea / inserito all'interno del progetto europeo BE PART cofinanziato dal programma Europa creativa dell'Unione europea
foto Annæmma Antonello

con Raffaella Albertazzi, Raghad Al Khawli, Khadija Belahsen, Achille Brigliadori, Elettra Brigliadori, Dario Costigliola, Ginevra Costigliola, Alessia della Pasqua, Onide Fabbri, Giulia Ghinelli, Alberto Gnola, Abd Elrahim Hsyan, Iftikar Hsyan, Melania Marcatelli, Isabella Pieroni, Margherita Peroni, Stefano Pieroni, Elena Tontini, Enea Tontini, Ramona Tosi

e la partecipazione di Ali Al Khawli, Qutayba Al Khawli, Simone Brigliadori, Ulisse Brigliadori, Hiba Hsyan, Luna Hsyan, Mohamad Hsyan, Samar Hsyan

si ringrazia Arianna Valentini