C.ie Simon Senn / Svizzera / Uruguay

dSimon

17 luglio19.30
18 luglio21.30

Il software GPT è l’intelligenza artificiale attualmente più potente al mondo. Sviluppato da OpenAI, una società co-finanziata da Elon Musk e Microsoft, è in grado di scrivere testi sulla base delle indicazioni fornite dagli utenti. Cercando di dare un’identità al suo personale adattamento di GPT, Tammara Leites ha chiesto a Simon Senn di fare da modello. Nasce così dSimon, un’intelligenza artificiale con cui dialogare tramite web o app per smartphone. Ma dSimon ha presto mostrato un comportamento sorprendente. Lo stesso Senn ora non sa cosa pensi questo curioso gemello digitale così inquietante, così umano. Chi controlla il suo comportamento? Sul palco, gli autori e dSimon condividono le loro esperienze da un punto di vista personale, emotivo, intellettuale, artistico, etico e politico costruendo insieme al pubblico la narrazione.

BIO
Simon Senn è nato e vive a Ginevra. Il suo lavoro esplora le ambiguità del presente mescolando realtà e finzione. Diplomato in Belle Arti all’HEAD di Ginevra e con un master al Goldsmiths College di Londra, lavora prevalentemente con video e installazioni; Be Arielle F è la sua prima opera performativa.

Nata e cresciuta in Uruguay, ora di base a Ginevra, Tammara Leites è sempre stata appassionata di fotografia e della sua relazione con la società. Con una formazione in programmazione, graphic design e comunicazione visiva, riflette nel suo lavoro su cosa significhi vivere quotidianamente connessi.

  • Supercinema
    piazza Marconi, 1

Durata: 60 minuti.

Lingua: inglese con traduzione simultanea in italiano.

ideato e diretto da Tammara Leites, Simon Senn, dSimon / programmazione computer Tammara Leites / produzione e distribuzione Anne-Christine Liske, Anouk Luthier / con Tammara Leites, Simon Senn, dSimon / produzione Théâtre Vidy-Lausanne / coproduzione Le Grütli, centre de production et de diffusion des Arts Vivants - Actoral, festival international des arts et des écritures contemporaines / © Elisa Larvego.