Pablo Esbert Lilienfeld & Federico Vladimir Strate Pezdirc / Madrid, Spagna

Dragon, rest your head on the seabed

05 luglio22.00
06 luglio21.30

Il triennio dei nostri Festival può essere narrato attraverso le tre creature mitiche che ci hanno accompagnato anno dopo anno. Dopo un sirenetto nel 2017 e un unicorno nel 2018, questa edizione sarà rappresentata da un dragone marino, una creatura saggia, che si muove sott’acqua con grazia lenta ma precisa e il cui squamoso dorso può essere scambiato per un arcipelago, quando affiora in superficie. In virtù della loro origine antica e del fatto che vivono prevalentemente sott’acqua, i draghi marini incarnano una temporalità diversa, in cui i concetti umani di “contemporaneo”, “moderno”, “classico” e “storico” perdono di significato e si fondono in una complessità non lineare. I disegni sulla pelle del drago, l’infinita serie di pezzi che compongono il suo corpo, possono essere interpretati come eventi, movimenti e narrazioni che, una dopo l’altra, compongono un’infinita geometria del desiderio.

“Non ho un cuore delicato.”
Daenerys Targaryen

Dragon, rest your head on the seabed è una composizione per sei nuotatrici sincronizzate e una piscina che fonde danza, sport e fantascienza. La superficie dell’acqua diventa lo schermo su cui scorre la storia: una creatura fantastica viene scomposta e ricomposta attraverso le identità multiple delle sei nuotatrici, producendo straordinari effetti visivi. Di solito, durante una gara di nuoto sincronizzato i giudici sottraggono punti per un mancato sorriso, per i capelli fuori posto o se si tocca il fondo della piscina. In questo drago disordinato, somiglianza, differenza, sincronia e asincronia coesistono: non sorride sempre e non solo tocca il fondo della piscina, addirittura ci riposa. Lo spettacolo è caldamente consigliato a tutti noi, qualunque sia la nostra età, che non riuscivamo a smettere di guardare le gare di nuoto sincronizzato da bambini, ai fan della fantascienza, a coloro che hanno ancora voglia di meravigliarsi.

La performance si svolge nella piscina olimpionica di San Marino. Si può arrivare autonomamente o con un bus navetta da Santarcangelo, fino a esaurimento posti.

10€ / 2€ bambini sotto 12 anni
durata 60' - adatto a tutte le età
Early Dragon: ingresso 6€ se acquistato entro il 16 giugno
Abbonamento 6 ingressi: 40€

5 luglio: bus in partenza da p.zza Ganganelli ore 20.30
6 luglio: bus in partenza da p.zza Ganganelli ore ore 20.00
costo bus: 5€ / 2€ bambini sotto i 12 anni

un progetto di Pablo Esbert Lilienfeld e Federico Vladimir Strate Pezdirc
con Andrea Fernández Botelho, Andrea Fuertes, Conchi Iruela, Esther Mora, Carolina Pino e Irene Toledano
prodotto da Veranos de la Villa, Madrid
con il supporto del Programma per l’Internazionalizzazione della Cultura Spagnola (PICE) di Acción Cultural Española (AC/E)
con il sostegno degli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino
in collaborazione con La Notte Rosa