Lenio Kaklea/abd / Francia / Grecia

Ballad

17 luglio22.30
18 luglio22.30

Ballad è il terzo capitolo di Practical Encyclopaedia, un progetto multidisciplinare di ampio respiro iniziato nel 2016: nel corso di quattro anni l’artista ha percorso le strade di diverse città e periferie europee, raccogliendo centinaia di storie e una pluralità di abitudini, rituali e pratiche condivise. In questa “lezione dimostrativa”, Lenio Kaklea osserva come i nostri gesti possano dare forma a un paesaggio in movimento e agire come pratiche d’emancipazione. In una narrazione allo stesso tempo autobiografica e collettiva, ripercorrendo il repertorio della danza attraverso epoche e stili differenti, la coreografa si confronta con la sua formazione di danzatrice, mettendo in luce le contraddizioni presenti nella società odierna e mettendone in discussione gli stereotipi.

BIO
Lenio Kaklea è una danzatrice, coreografa e scrittrice nata ad Atene e residente a Parigi. Nel suo lavoro, che unisce danza, testo e video, esplora la creazione della soggettività attraverso il movimento, svelando gli spazi intimi e marginali in cui costruiamo la nostra identità. La sua opera è stata presentata presso numerosi contesti internazionali come Centre Pompidou, ImPulsTanz Festival, CN D Pantin, Lafayette Anticipations, Fondazione Onassis, Triennale di Milano.

  • Scuola Elementare Pascucci
    piazza Ganganelli, 25

Durata: 55 minuti.

La performance contiene scene di nudo.

di e con Lenio Kaklea / testo in collaborazione con Lou Forster / consulenza esterna e concessione materiali di Martha Graham, Jacquelyn Elder / consulenza esterna e vocal training Dalila Khatir / concessione materiali di François Malkovsky, Suzanne Bodak / suono e direzione tecnica Eric Yvelin / luci Florian Leduc / musica originale per Acts of Light, Carl Nielsen / musica originale per The Little Shepherd, Claude Debussy / produzione abd / coproduzione Triennale Milano / © Gianluca Di Ioia.