P.S. Presente sostenibile

Santarcangelo Festival è un importante momento dedicato alle arti teatrali e performative e lo è in modo sempre più attento all’ambiente. Nel 2013 nasce P.S. Presente sostenibile, progetto interno al Festival e dedicato alle tematiche ambientali, che invita tutti coloro coinvolti nel Festival ad assumere un comportamento responsabile ed eco-friendly. A questo scopo, Presente sostenibile offre ai suoi collaboratori e a chiunque venga in contatto con questa realtà tutti i mezzi necessari per permettere la fruizione del Festival, minimizzando il più possibile l’impatto sull’ambiente, offrendo anche uno spunto di riflessione sulle scelte individuali e su come possano avere un forte peso sul mondo che ci circonda e di cui siamo parte inscindibile.

Energia : le strutture permanenti del Festival sono alimentate da una fornitura elettrica pulita a impatto ridotto che proviene dai parchi eolici e idroelettrici E-on.
Spostamenti sostenibili: per i viaggi su lunga distanza il servizio di carpooling di HappyWays permette di condividere l’auto e le spese. Per gli spostamenti dentro la città: Biciclo mette a disposizione di artisti e lavoratori 25 biciclette restaurate e donate dai cittadini, mentre il settore Logistica del Festival si sposterà con un’auto elettrica donata da Ubisol.
Acqua pubblica: ontinua Facciamo acqua da tutte le parti con cui si designa la scelta di Santarcangelo Festival di servire solo acqua pubblica di rubinetto. Progetto che ha raccolto in quattro anni importanti risultati: 10.000 kg di CO2 evitati all’ambiente, circa 70.000 bottiglie in PET risparmiate, 35000 litri di acqua di rete erogati.
Biglietti elettronici: un comodo servizio per evitare la stampa di biglietti su carta termica non riciclabile.
Materiali promozionali: tutti i prodotti editoriali sono stampati su carta a certificazione FSC, proveniente da foreste gestite responsabilmente.
Bicchieri riutilizzabili: per abbattere ulteriormente i rifiuti, oltre a stoviglie in ceramica e bicchieri di vetro, per la birra vengono utilizzati bicchieri riciclabili a rendere.
Eco-menù: nei weekend il ristorante del Centro Festival trasforma frutta e verdura invenduta a causa di difetti estetici in un ricco menù vegetariano, contro lo spreco alimentare.
Merchandising: shopper e t-shirt sono realizzate in filato di cotone biologico coltivato senza l’impiego di pesticidi, con una riduzione di oltre il 90% del consumo di acqua: capi innovativi a ridotto rischio per la salute umana e degli ecosistemi.

P.S. Presente sostenibile è un progetto ideato da Chiara Mini, a cura di Santarcangelo Festival.