Wash Up /

Giorgia Nardin + Claver Gold

Aprile 154.00 pm

Sette teenager alla guida del Teatro Il Lavatoio.
Una centrifuga di proposte tra musica e danza, un “match” artistico tra generi differenti.

Classe 1986, Claver Gold (all’anagrafe Daycol Orsini) nasce in un quartiere popolare di Ascoli Piceno, ultimo di 5 fratelli. Scopre presto il writing e le peggiori vernici da marker, per poi dedicarsi anima e voce al mcing, dalle battle di freestyle ai primi album. Dal 2007 al 2013 ha vissuto a Bologna, dividendosi tra l’Accademia di Belle Arti e i palchi dei Centri Sociali. Tra le sue collaborazioni Fabri Fibra, Murubutu, Fuoco Negli Occhi, Kappa Maiuscola, Rischio, Dj Lato, Lord Madness e molti altri.

Giorgia Nardin è una coreografa e performer indipendente. Con un background in studi classici e un BA in Arti Performative presso la Northern School of Contemporary Dance, crea spettacoli solisti o di gruppo per spazi teatrali, gallerie e musei. Inizia a lavorare come autrice nel 2010 in collaborazione con Marco D’agostin e Francesca Foscarini, assieme ai quali crea Spic&Span, lavoro vincitore della menzione speciale a Premio Scenario 2011. Il suo primo solo Dolly tratta le molteplici icone legate al corpo femminile, ed è presentato in contesti italiani ed europei (Edinburgh Fringe Festival, Interplay Torino, Festival Mess Sarajevo). Nel 2014 crea Celebration: il lavoro debutta al Museo Rèina Sofia di Madrid come parte del progetto Performing Gender. Giorgia è la prima artista italiana a diventare coreografa residente presso il K3 – Zentrum fur Choreographie Hamburg (Kampnagel). Parallelamente al proprio lavoro coreografico, è docente associata al Balletto di Roma.

free entrance
  • Teatro Il Lavatoio
    via Ruggeri, 16